Le isole Covid-free? Anche Monte Isola spera e chiede più vaccini - news - Radiobresciasette
NOW ON AIR Magazine Ascolta la diretta Streaming Video
SEGUICI SU:
Le isole Covid-free? Anche Monte Isola spera e chiede più vaccini

18:56 sabato, 08 maggio 2021

Verde, tranquilla e... pure Covid-free? «Sarebbe bello», è il commento di Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola, di fronte all’ipotesi («diciamo pure un sogno») che anche nell’oasi lacustre che conquistò Christo scatti la vaccinazione di massa per far partire con slancio la stagione turistica. «Completare il prima possibile l’immunizzazione della popolazione è ciò a cui ambiscono tutti, noi compresi - osserva il primo cittadino -. La vedo dura, però, che si proceda davvero in tal senso anche qui. Per ora non ho presentato richieste ufficiali volte a raggiungere questo obiettivo, ma è ovvio che diventare Covid-free ci aiuterebbe molto».

Il presidente della Regione Attilio Fontana, in visita a Brescia giovedì, non ha escluso questa possibilità: «Bisogna vedere cosa ne pensa il generale Figliuolo. Se si procede non più solo per fasce d’età e si decide anche di vaccinare in massa dei territori per ragioni turistiche, siamo pronti a chiedere al commissario di tenere in considerazione Monte Isola».

Sognando la svolta che è già realtà a Procida e lo diventerà presto a Capri, Ischia, nelle isole della Sicilia, alle Tremiti e in quelle Pontine, nella sala mensa del polo scolastico di Siviano prosegue la campagna anti-Covid: «Abbiamo vaccinato le persone fragili e i caregiver, oltre a coloro che necessitavano di somministrazioni a domicilio - racconta il sindaco -. Il 15 maggio completeremo la fascia over 70. Alcuni invece hanno scelto di farsi vaccinare a Iseo fissando l’appuntamento sul portale. Con le prime dosi abbiamo superato quota 40% (circa 600 persone su una popolazione target di 1.449), la seconda è stata invece somministrata a circa 250 cittadini».

Vaccini a parte, sull’isola la bella stagione sta iniziando timidamente: «Il meteo non ci ha favorito - commenta Turla -. Lo scorso fine settimana le previsioni poco incoraggianti hanno spinto pochi, diciamo pure quasi nessuno, a raggiungerci. Del resto, poi, ha pure piovuto. Speriamo vada meglio questo week end». Complessivamente, tra alberghi, b&b e case vacanze, Monte Isola conta 400 posti letto per i turisti. «Persone per lo più italiane - spiega il sindaco -, che si fermano 3-4 giorni -. Gli stranieri nel periodo pre-Covid erano aumentati. Provenivano da Francia, Germania e Olanda. Dopo The Floating Piers pure gli americani avevano iniziato a raggiungerci». All’estate si guarda con la speranza che il caso della frana di Tavernola (Bg) non induca a prenotare altrove: «Su questo fronte sono tranquillo - commenta -. La paura è passata, non c’è nulla da temere». Per farlo capire pure all’estero Vist Lake Iseo ha avviato una campagna indirizzata agli olandesi. Obiettivo: attrarre turisti sull’isola che sia, o meno, Covid-free.